Visura catastale

Cos’è la visura catastale

Iniziamo dalle basi: dicasi visura catastale quel documento contenente tutti i dati relativi ad un edificio o ad un’unità immobiliare. A cosa serve? Le finalità di una visura sono molteplici: può servire a individuare la rendita catastale dell’immobile, a verificarne i soggetti proprietari, a controllare la planimetria e, in generale, a prendere atto di tutta quella serie di informazioni che riguardano lo stato dell’immobile in questione. In particolare, tramite la visura catastale è possibile accedere ai dati identificativi e reddituali dei beni immobili (sia terreni che fabbricati), ai dati anagrafici delle persone intestatarie di tali beni (persone fisiche o persone giuridiche), ai dati anagrafici dei terreni (mappa catastale) e delle unità immobiliari urbane (planimetrie) e ai dati di aggiornamento catastale. Inoltre, le visure urbane a destinazione ordinaria, iscritte in catasto e corredate di planimetria, contengono al loro interno anche i dati riguardanti la superficie dell’immobile.È bene ricordare anche che le informazioni catastali - tolta la consultazione delle planimetrie, riservata esclusivamente agli aventi diritto sull’immobile o ai loro delegati - sono pubbliche e il loro accesso è consentito a tutti, entri i limiti della normativa vigente.

Cos’è la visura catastale

VENIXSOFT Cuscino ANTISOFFOCO per LETTINO in memory foam con fodera in 100% cotone - DISPOSITIVO MEDICO CLASSE I, DETRAZIONE FISCALE DEL 19%

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,8€
(Risparmi 20,2€)


Chi fa la visura catastale

Chi fa la visura catastale La visura catastale può essere effettuata dall’utente interessato attraverso una richiesta agli uffici provinciali dell’Agenzia delle Entrate. Per tale operazione è necessario compilare un modulo di richiesta (disponibile anche online) e recarsi personalmente al catasto per effettuare la visura. Per ottenere la visura gli utenti possono usufruire di una serie di modalità di ricerca. Innanzitutto la ricerca può essere effettuata per immobile, ovvero tracciando l’identificativo catastale del bene o l’indirizzo dell’unità immobiliare urbana; si può anche effettuare una ricerca partendo dal soggetto intestatario del bene, inserendone i dati anagrafici (cognome, nome, sesso, codice fiscale in caso di persona fisica o denominazione e sede legale se si tratta di persona giuridica); infine, la ricerca può essere effettuata per partita (inserendo il numero identificativo dell’intestatario di uno o più beni immobili) o per periodo di riferimento (richiedendo una visura attuale, se riferita alla situazione corrente, o storica se interessata a un particolare periodo richiesto e le cui informazioni siano contenute nella banca dati automatizzata).


  • catasto e canoni Una delle maggiori problematiche delle vita economica quotidiana è senza dubbio il calcolo del valore catastale di un immobile. Qui di seguito spieghiamo il procedimento migliore e più semplice poss...
  • imu rimborso Sono fresche le notizie che ci aggiornano riguardo all’Imu: infatti da quest’anno 2014 non è più da versare la tassa sulla casa relativa all’abitazione principale.Questo accade per tutte le case di ...
  • Calcolo rendita catastale presunta La rendita catastale è un valore fiscale che viene calcolato per ogni singola abitazione; non si tratta dell'effettivo valore di mercato, o dell'effettiva rendita monetaria garantita da tale immobile,...
  • Categorie catastali Il catasto italiano censisce tutti gli immobili ed i terreni presenti sul suolo italiano che possano garantire una qualsivoglia rendita, di qualsiasi tipo; nel momento in cui un immobile viene denunci...

Eva Solo 571337 Alluminio, Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 69,95€


Come fare visura catastale online

Come fare visura catastale online La tecnologia virtuale negli ultimi anni ha fatto passi da gigante, costringendo anche tutte le principali istituzioni ad adeguarsi per rimanere al passo. Parlando di visura catastale, la buona notizia è che al giorno d’oggi non c’è bisogno di recarsi per forza fisicamente agli uffici del Catasto per eseguire una visura, ma è possibile svolgere tutta l’operazione da casa, davanti allo schermo del proprio computer. Questo accade grazie all’introduzione della visura catastale online. Per effettuare una visura catastale online è sufficiente collegarsi a internet e accedere al servizio determinato, in modo da visionare tutti i dati di cui si ha bisogno. Per fruire del servizio via web è necessario creare un account con password tramite il quale poter accedere a tutti i registri di tutte le Agenzie del Territorio e presso il Catasto di tutto il territorio italiano. I portali online in grado di offrire questo servizio sono diversi, tutti sicuri e in grado di evitarvi lunghe e noiose file agli sportelli. Attraverso questi siti è possibile ottenere ogni tipo di visura, pagare senza rischi con carta di credito ed essere informati puntualmente sui tempi di fornitura del servizio. Tramite l’opzione telematica è possibile richiedere le visure attuali per soggetto (limitate agli immobili su cui il soggetto risulti all’attualità titolare dei diritti reali), le visure attuali o storiche di un immobile e le visure della mappa. Tale ricerca è estesa a tutto il territorio nazionale, con esclusione delle province autonome di Trento e Bolzano. I documenti sono forniti su file in formato pdf.


Visura catastale per mutuo

Visura catastale per mutuo Quando si decide di richiedere un mutuo presso un Istituto Bancario, è necessaria la presenza di una garanzia immobiliare che il richiedente deve presentare all’istituto presso il quale si appresta ad accendere il mutuo. Si tratta, in parole povere, di un’ipoteca sull’immobile, limitata al periodo di estinzione del mutuo. Le garanzie richieste dalle banche sono diverse, ma per quanto riguarda quella sull’immobile di garanzia è condizione necessaria fornire all’Istituto i documenti che lo riguardano: più importante fra tutti quello della visura catastale, che reca la totalità delle informazioni utili dell’immobile, come i dati identificativi e reddituali, la mappa o planimetria e accerta i dati anagrafici di proprietà o comproprietà del bene da parte di chi si sta accingendo a richiedere il mutuo.