Arredare la casa con gusto

Il gusto e il gusto personale

Esiste una differenza enorme tra gusto inteso come bello estetico e gusto personale: infatti, come dice il termine, il gusto personale è riservato unicamente alla singola persona, all’individuo in sé, è intrinseco alle scelte dell’ individuo è non può essere soggetto a commenti.

Il gusto invece, definito come tale, è tutto ciò significa avere senso per il bello, caratterizzato da una corretta istruzione a livello estetico, che ci permette di creare gradevoli sensazioni, in modo da saper abbinare colori, forme e texture.

Esistono differenti modi di intendere la bellezza, questo secondo la cultura, della personalità di ognuno e secondo anche i valori che ci sono stati trasmessi.

Il segreto, è osservare, conosce re scoprire tutto ciò che ci circonda, ed essere molto critici: scrutiamo e implicitamente valutiamo, critichiamo, lodiamo e decidiamo cosa ci piace oppure no. In questa fase, è fondamentale prestare attenzione alle emozioni: quello che ciò che vediamo provoca su di noi è gia segnale del nostro gusto, sensazioni di benessere, malessere, disdegno o altro.

Inoltre, frequentare mostre, leggere libri d’arte, di architettura o anche solo giornali può aiutare il nostro gusto estetico a evolversi.

In foto: Poliform, Wall System

wall sistem polyform

Rebecca Srl Comodino Cassettiera 4 Cassetti Cuore ROMANTICA Legno Chiaro Beige Natural Shabby Vintage Camera Bagno (Cod. RE4313)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 54,9€


Consigli di stile

Divano Sinua di Bonaldo Arredare la casa con gusto spesso significa unicamente evitare l’esagerazione: l’accumulo incondizionato delle cose con il passare degli anni, porta a eliminare il gusto iniziale con cui abbiamo arredato i nostri spazi.

Evitiamo quindi in primo luogo di accumulare oggetti, e tutto ciò che non serve, anche se per noi hanno un legame affettivo: una soluzione può essere possedere una scatola e inserirvi all’interno tutto ciò cui teniamo.

Sapremo che i nostri oggetti per cui proviamo affetto sono tutti al suo interno ma allo stesso tempo eviteremo di accumulare bomboniere, regalini inutili e tutto ciò che nei mobili ad anta vetrata oppure sulle mensole, crea disordine e cancella il gusto dell’arredo iniziale.

Quindi, sicuramente attenzione a ciò che posizioniamo e come lo posizioniamo.

In foto: Divano Sinua di Bonaldo

  • progetto Siamo da poco entrati nella nostra nuova casetta e troviamo spazi nudi, solo bianche mura e vuoto assoluti. Non facciamoci prendere dall’ansia ma godiamoci questo splendido momento creativo che a brev...
  • cura piante Realizzare un progetto per giardino, senza un vero progettista, è possibile, nel caso in cui, il giardino sia nostro! La possibilità di arrangiarsi e ricreare gradevoli spazi è fattibile, ma dovremo d...
  • ceipo frangisole firenze Il frangisole è un sistema di schermatura solare che serve all’edificio affinché l’irradiazione solare non sia diretta sulle superfici murarie esterne, producendo cosi un surriscaldamento delle superf...
  • smart home Smart Home è il nome di un’abitazione pensata per risolve i problemi legati alle barriere architettoniche di ogni tipo, che considera però anche il lato sostenibile e ambientale, come quello tecnologi...

Applique in ottone cromato da parete Bagno Ingresso Salotto Casa con ceramica Traforata

Prezzo: in offerta su Amazon a: 48,9€


Arredare la casa con gusto: Accostare forme e colori per arredare la casa con gusto

Tuliss Up di Deésirée Arredare la casa con gusto, non dimentichiamo forma e colore!

Innanzitutto, qualche dritta:

• Mai accostare in un piccolo ambiente, più di due tipologie di elementi: se abbiamo scelto un mobile soggiorno in rovere sbiancato e il tavolo in ebano, queste due saranno le linee guida da seguire per il resto dell’arredo senza introdurre altro. Quindi, no a sedie rosse, gialle, blu, oppure un noce o ancora un frassino. Manteniamoci sullo stile prescelto senza creare spazi arlecchino;

• Le forme degli arredi: può sembrare una sciocchezza ma è molto importante mantenere anche lo stile formale per arredare con gusto i nostri spazi. Infatti, se prediligiamo uno stile pulito e minimale, evitiamo di introdurre elementi di altro genere: banalizzerebbero tutta la composizione rendendola ridondante.

• Decori e quadri: abbiamo una parete che vogliamo abbellire con alcuni quadri? Anche in questo caso è fondamentale tenere in considerazione lo stile: abbiamo uno spazio rustico e caldo, propendiamo per tele o quadri con cornici in legno, anche in più elementi elegantemente composti. Per lo stile moderno invece, quadri a giorno di pitture contemporanee o avanguardistiche, oppure con cornici fini leggere e pulite, in grandi dimensioni oppure accostamenti in riproposizioni moderne di trittici o polittici.

In foto: Forme morbide e accoglienti per i divani Tuliss Up di Deésirée