Interni case

Bellezza e funzionalità per una casa perfetta

Quando cerchiamo casa ne andiamo a vedere davvero molte prima di deciderci, a meno che, quella perfetta non si palesi al secondo appuntamento.

Ma cos’è che ci fa decidere che quella è la casa che fa per noi? Sono davvero molti i parametri che consideriamo, come la posizione, il giardino, la presenza o meno di ascensore se in palazzo, le dimensioni e soprattutto la disposizione e la struttura interna, e l’illuminazione e aerazione date dalle aperture verso l’esterno.

Gli interni casa infatti sono davvero molto importanti nella scelta di un’abitazione, questo perché li dentro, ci vivremo, ci passeremo del tempo che ci farà stare bene, che ci darà sensazioni positive, perché differentemente, lasceremo la casa.

Il vivere bene l’interno di casa dipende anche da noi: se quando vediamo la casa grezza, rozza, inospitale sappiamo immaginarla e vedere oltre, potremo scoprire tutte le sue potenzialità e tutti i suoi lati positivi, o negativi che siano.

È molto importante saper immaginare poiché spesso ciò che vediamo non è ciò che può essere: sapere valorizzare gli spazi, renderli accoglienti e gradevoli aiuta a percepire un senso positivo in chi osserva, e vedere oltre, permette questo.

In foto: sistema Open di Jesse

sistema Open di Jesse

Galileo Casa Acrilico Porta Telecomando, Acrilico, Trasparente, 18x15x9 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,96€


Come arredare e strutturare il nostro interno casa?

Letto L7 di Totem In primo luogo il segreto è ascoltarci: qualunque progettista d’interni saprà darci una mano, ma dobbiamo sempre tenere presente la nostra identità e i nostri gusti.

Certo l’esperienza di chi disegna interni è palese e reale, ma prima di realizzare idee personali è importante conoscere chi vivrà nella casa e sapere dare credito ai gusti della persona, rispettarli e mettere in pratica ciò che desidera.

Lo stile degli interni casa può essere molto differente da persona a persona: c’è infatti chi ama il classico, che predilige il moderno o ancora che invece si trova a suo agio in soluzioni rustiche, con mattoni a vista.

Rispettare l’identità personale è fondamentale per far sì che un ambiente rispecchi il gusto di chi vive al suo interno.

In foto: mobili naturali, per un mondo in cambiamento. Letto L7 di Totem

  • Cucina Liberamente Scavolini Arredare casa è una delle cose più piacevoli che si possa fare: scegliere lo stile e i mobili, disporli, trovare loro la giusta sistemazione nello spazio e molto altro.Abbinare colori e tessuti, mat...
  • Speed 240, Nobilia Werke Quando l’arredo di una casa deve essere moderno per scelta di chi lo vivrà è fondamentale rispettare alcuni parametri, caratteristiche se vogliamo di questo stile.Arredare interni case moderne sign...
  • parete ventilata La parete ventilata o sistema a facciata ventilata è una parete verticale che fa parte dei muri perimetrali della casa, realizzata in muratura alla quale è attaccato un sistema d’isolamento che resta ...
  • mansarda Arredare la mansarda è una delle cose più gradevoli che vi può capitare nella vita, poiché è un ambiente che gode di tantissime qualità: innanzitutto, fondamentale è in alto, all’apice degli edifici e...

Galileo Casa Alaska Padella Alta, Diametro 28 cm, Alluminio Forgiato, Grigio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,9€


Interni case: Dal minimalismo al rustico assoluto

rustico Se non abbiamo la minima idea di cosa ci piaccia, possiamo iniziare a farci un’idea cercando sui siti on line di arredamento. In questo modo tramite la vista delle molte immagini dai differenti stili potremo districarci in questo piacevolissimo groviglio di gusti.

Partiamo dalle pareti: colorate o neutre? È un inizio.

Se amiamo i colori decisi, ricordiamoci di non esagerare poiché troppo colore potrebbe infastidire a lungo andare. Preferiamo magari una parete che sia in fronte a finestre affinchè sia ben illuminata e dipingiamola del colore preferito.

In questo modo la stanza e lo spazio attiguo non subirà il peso della parete,ma godrà solo del piacevole tono di colore.

Per gli arredi partiamo dall’essenziale e progrediamo poi nella scelta del resto, valutando gradatamente, se non abbiamo le idee chiare. Può capitare che nella scelta si crei un mixage di stili: l’importante è non esagerare ma preferirne due o tre, magari mixando moderno, etnico e qualche pezzo di altro genere, ma sempre in modo equilibrato.