Caldaia a pellet

I modelli di caldaie a pellet

La caldaia a pellet è una valida, moderna nonché economica alternativa alla caldaia classica per riscaldare abitazioni ed altri tipi di locali sia civili che industriali. Questo tipo di caldaia usa un combustibile solido, il pellet, cioè un materiale ecologico ricavato dalla segatura essiccata di legno, compressa fino a formare cilindretti. Sul mercato troviamo vari modelli di cadaie a pellet, di potenza variabile in base alla grandezza dell'ambiente da riscaldare. Le loro dimensioni sono maggiori rispetto alle altre tipologie di caldaie a causa del contenitore di caricamento del pellet. Esso può essere parte della caldaia compatta oppure esterno. Queste caldaie hanno un rendimento che arriva al 90%. Il caricamento è automatico ed hanno alti standard di sicurezza.

In foto: caldaia a pellet Palazzetti

Caldaie a pellet

CALDAIA A PELLET LA NORDICA EXTRAFLAME mod. TERMOPELLET HP 30 Cod. 16159

Prezzo: in offerta su Amazon a: 4440€


Prezzi delle caldaie a pellet

Caldaie a pellet I prezzi delle caldaie a pellet variano in funzione a due parametri cioè la potenza ed il tipo di rivestimento. Per uso abitativo possiamo avere tre tipi di potenza: piccola, tra 15 e 20 kW; media, tra 25 e 30 kW; grande, tra 35 e 50 kW. Al di sopra dei 50 kW le caldaie sono per un uso non residenziale. In generale una caldaia a pellet di qualità ha un costo tra i 2.500 e i 4.000 euro. Inoltre bisogna considerare i costi di installazione che si aggirano, mediamente, sui 150-200 euro. La canna fumaria richiede una spesa molto variabile, in base alla struttura del fabbricato, mentre il solo intubamento costa attorno ai 30 euro al metro. Una volta all'anno poi è necessario l'intervento di un tecnico specializzato per la pulizia delle parti interne della caldaia e della canna fumaria e per il controllo delle guarnizioni, il tutto con un costo tra gli 80 e i 120 euro.

In foto: caldaia a pellet Edilkamin

  • Caldaia a pellet Tipicamente nelle case italiane sono presenti caldaie che bruciano combustibili fossili, per la gran parte gas metano; questo tipo di combustibili sono molto inquinanti, e vengono trasportati in Itali...
  • Interno ed esterno di una caldaia a biomassa La caldaia a biomassa è il nuovo mezzo per riscaldamento che nasce da una coscienza ecologica affermatasi negli ultimi tempi, che favorisce l'uso di energie rinnovabili, a discapito degli impianti di ...
  • Caldaia a pellet Maxima 14/24 kW. Caldaie, termostufe e termocamini a pellet a buon prezzo e alla giusta qualità: questo vi propone il nuove catalogo di casa Edilkamin, consultabile direttamente sul sito. Questi impianti a biomassa ga...
  • Caldaia a pellets I modelli di caldaia a pellet permettono di riscaldare tutta la casa bruciando solo pellet, un materiale economico e a basso impatto ambientale. Rispetto ad una vecchia caldaia a legna, questi sistemi...

EVA Stampaggi Stufa a Pellet Camilla Potenza Termica 4 kW Colore Avorio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 587,58€
(Risparmi 73,72€)


Caldaie a pellet Palazzetti

Caldaia a pellet Palazzetti Palazzetti è stato il primo produttore italiano a portare sul mercato la stufa a pellet, 20 anni fa. Le sue caldaie sono funzionali, ecologiche e pratiche. Sono tecnologicamente avanzate, automatiche e programmabili. Tutto ciò permette di gestire facilmente il clima dell'abitazione. Il pellet consigliato da Palazzetti è ecologico, esente da colle e vernici. Le caldaie a pellet Palazzetti Ecofire sono impianti di riscaldamento mediante i quali viene scaldata l'acqua per i termosifoni e per uso sanitario. Esse sono integrabili ad altri sistemi tradizionali di riscaldamento già esistenti come caldaie a gasolio, metano, gpl ed anche pannelli solari termici. Le caldaie Palazzetti hanno molte funzioni tra le quali l'autoregolazione, il cronotermostato, la funzione notte/antigelo ed altre ancora.

In foto: caldaia a pellet Palazzetti Regina


Caldaia a pellet: Le opinioni dei consumatori sulla caldaia a pellet

Spaccato di caldaia a pellet Le caldaie a pellet si stanno diffondendo sempre di più principalmente perché permettono un risparmio notevole, da un minimo di 100 euro fino a ben 1.200, secondo il tipo di impianto di riscaldamento che esse andranno ad integrare. Le opinioni dei consumatori sono molto favorevoli. In Italia siamo arrivati a 60.000 caldaie a pellet per uso abitativo. La loro installazione gode di vari incentivi. Tra le facilitazioni più popolari abbiamo la detrazione fiscale del 50% per le ristrutturazioni edilizie. Le caldaie a pellet inquinano inoltre molto meno di quelle tradizionali poiché il combustibile deriva dagli scarti del legno e non porta all'abbattimento di nuovi alberi. Questo le fa preferire all'utente sensibile all'impatto della tecnologia sull'ambientein cui viviamo. Uno svantaggio è rappresentato dal costo maggiore delle caldaie a pellet rispetto a quelle tradizionali e più diffuse. (SHT)