Camini da interno

Il benessere dal fuoco

Con l’arrivo della stagione invernale le giornate si accorciano e il tempo si raffredda sempre più. Cominciamo ad accendere il riscaldamento, ma resta un senso di freddezza in tutta casa, tanto da tenerci attaccati ai termosifoni a rubare un po’ di quel tepore, che manca all’ambiente.

La soluzione potrebbe essere lì installazione di un camino.

I camini da interno sono una soluzione molto valida per riscaldare l’ambiente di casa: tolgono umidità donando un calore asciutto che irradia tutte le aree in cui arriva: la casa si scalda da dentro per mantenere a lungo questa sensazione di benessere e tepore.

I muri esterni si asciugano dall’interno, togliendosi di dosso quell’umido proveniente dall’esterno che ci accompagnerebbe in tutta la stagione fredda.

In foto: Stûv 21. Una gamma di monoblocchi con vetro a scomparsa, compromesso tra fuoco aperto e chiuso, tra design e tecnologia

camino design

TecTake Carrello portalegna in legno caminetto camino con una pala, scopa e poker stufa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,59€


Tipologie di camini

camino design Aperto, chiuso, o da incasso?

Le possibilità variano secondo il gusto e le nostre necessità, il nostro desiderio di risultato finale e l’ambiente in cui sarà installato il nostro camino da interno.

Col passare del tempo la tipologia più utilizzata, più pratica nell’istallazione, più sicura e più efficace nel riscaldamento è sicuramente la tipologia di camino monoblocco a incasso.

Questa tipologia sarà posta, installata e poi rivestita a piacere secondo il gusto, da preti di cartongesso removibili per ispezioni. Il risultato finale sarà quello desiderato, potendo realizzare qualsiasi tipo di finitura: dal moderno e minimale al più rustico con rivestimento in mattone o pietra.

Le combinazioni possibili son davvero infinite.

Questa tipologia di camino è la più sicura poiché le scintille prodotte dalla legna che arde non escono dall’abitacolo ma restano confinate di là dal vetro di protezione, che resta chiuso durante il periodo di bruciatura.

Se invece amiamo la fiamma aperta che arde liberamente la possibilità, è di installare un camino in muratura senza chiusura frontale, realizzati come un tempo.

Se non volete realizzare un camino in muratura e non amate il vetro, il compromesso è un camino monoblocco senza vetro, che resti comunque aperto alla visione della fiamma, ma senza troppe opere murarie da eseguire.

In foto: Piazzetta, caminetto Tallin. Focolare circondato da panneli in maiolica e struttura in acciaio verniciato

  • termocamino Spesso si pensa al camino come caldo focolare, ma il cui calore resti circoscritto alle aree della casa tangenti a esso. Molti non conoscono l’efficienza di un termocamino, che in alternativa o di sup...
  • liverpool piazzetta Il rivestimento del caminetto è una questione di gusto personale e stile che desideriamo attribuire all’ambiente circostante, ma la prima scelta e la più importante da fare è quella della decisione de...
  • mcz termocamino Con l’arrivo della stagione fredda, è bene pensare anche al riscaldamento nel modo più naturale possibile.Tante le possibilità tra cui l’installazione di un caminetto: preferire il calore della fiam...
  • camino elettrico Il caminetto elettrico è un’innovativa soluzione per riscaldare gli ambienti di casa poiché riproduce l’essenza del vero camino a differenza di questo apporta vantaggi e svantaggi tutti da scoprire....

Amazy Borsa portalegna in feltro - Per conservare la legna da camino, giornali o accessori simili. (Colore Grigio)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,99€


Camini da interno: Un fuoco apparente

camino elettrico Negli ultimi anni la tendenza è di scaldare con camini elettrici a finta fiamma, che all’apparenza trasmettono un fuoco scoppiettante, ma in realtà questa visione è data solo dall’installazione di fibre ottiche e particolari luci che la simulano.

Il calore è comunque confortevole e la facilità di utilizzo è data dalla semplicità di accensione, con un solo tasto e la possibilità di spostarlo in più aree della casa. Lato negativo rispetto al classico caminetto a legna, il non mantenere a lungo la temperatura di calore, ma il cessare di scaldare con lo spegnimento.

In foto: MCZ modello Scenario, l’unico camino che è anche televisore