Guida ai rivestimenti caminetti

Rivestimenti caminetti moderni

I rivestimenti caminetti moderni sono quelli che meglio si inseriscono in un contesto abitativo arredato con uno stile contemporaneo. Le aziende specializzate nella loro realizzazione mischiano materiali tradizionali con altri innovativi per dar forma a decorazioni completamente originali e fuori dall’ordinario. I caminetti moderni più apprezzati sono quelli a focolare chiuso a vista con vetro ceramico. La vista della fiamma ha un piacevole effetto rilassante su chi la guarda ma non costituisce più un pericolo né una fonte di sporcizia in quanto rimane costantemente all’interno di una struttura sigillata, senza avere contatti con l’esterno. Se in casa già si dispone di un classico caminetto a legna, si può optare per uno da incassare all’interno di quello esistente. In tal caso il rivestimento sarà costituito dal vecchio camino e, il costo da sostenere per la nuova istallazione, sarà irrisorio. Molto apprezzati sono anche i rivestimenti in ceramica: Hanno poco a che fare con le tradizionali maioliche ma bensì sono piastrelle sagomate dalle linee essenziali. Se abbinate con cura contribuiscono a creare un tutt’uno scenografico gradevole da guardare.
Esempio di rivestimento caminetto moderno

Centralina per termocamini da incasso a 3 uscite CT-CAM VEMER VE319000 Centralina elettronica digitale con microprocessore per la gestione e il controllo di un termocamino ad acqua Gestione del funzionamento della pompa, dell’elettrovalvola e del grill

Prezzo: in offerta su Amazon a: 84,5€


Rivestimenti per caminetti rustici

Rivestimento di caminetto rustico I rivestimenti caminetti rustici che il mercato propone in questo momento, hanno un design ispirato dalle epoche passate. I loro punti di forza sono l’utilizzo di materiali naturali abbinati alla perfetta funzionalità che il cliente desidera avere per ottimizzare al massimo i consumi. Le forme spaziano da quelle tipiche dei caminetti di campagna dei vecchi casali contadini a quelle un po’ più attualizzate che consentono di ottenere forme morbide. I materiali che meglio riescono a dare un senso di rusticità al caminetto sono la pietra grezza, il legno e i mattoni refrattari. Non di rado questi tre elementi vengono associati per creare camini particolarmente decorativi. Il migliore effetto rustico si ottiene con i rivestimenti in pietra sia naturale che sintetica. La pietra leccese è una delle più utilizzate perché è molto irregolare sia per granulometria che per colorazione e, al suo interno, sono presenti frammenti fossili particolarmente decorativi. La pietra sintetica è la migliore scelta per chi ha la necessità di non appesantire troppo i solai in quanto è molto leggera e il suo aspetto non differisce molto dalla vera pietra naturale.

  • liverpool piazzetta Il rivestimento del caminetto è una questione di gusto personale e stile che desideriamo attribuire all’ambiente circostante, ma la prima scelta e la più importante da fare è quella della decisione de...

Kenley Caminetto Elettrico – Effetto Camini Stufe a Legna – Termoventilatore – 1000W/2000W

Prezzo: in offerta su Amazon a: 99,95€


Rivestimenti per caminetti in pietra

Rivestimenti dei caminetti in pietra I rivestimenti caminetti in pietra consentono di arredare ogni ambiente con un tocco di classico rustico o raffinato a seconda della tipologia di materiale naturale scelto e della sua lavorazione. La pietra maggiormente adoperata è quella leccese, sia per il suo aspetto estetico che per la facilità di lavorazione. Tuttavia continuano ad essere ricercati anche i caminetti in pietre più economiche che provengono direttamente dal territorio attiguo alla propria abitazione. Se nel Lazio spesso si opta per il travertino, nella zona di Firenze è la "pietra serena" ad essere preferita. Ultimamente sta prendendo sempre più piede la pietra sintetica. Consente di ottenere strutture leggere e l’impatto estetico ottenuto è paragonabile alla pietra grezza. Offrono superfici irregolari e sono disponibili in varie colorazioni. Imitano ogni tipo di pietra o marmo ma son molto più economiche dei materiali naturali da rivestimento. Chi ha una buona manualità e si diletta con lavori fai da te, può rivestire in piena autonomia il proprio caminetto utilizzando la pietra sintetica e gli appositi collanti.


Guida ai rivestimenti caminetti: Costi dei rivestimenti per caminetti

Esempio di rivestimento in pietra I costi dei rivestimenti caminetti comprendono un’ampia gamma di possibilità di scelta in base alle proprie esigenze estetiche e al budget disponibile. Ad esempio, se desiderate arredare la vostra sala da pranzo con un camino rustico in pietra naturale che ricordi quelli dei tempi passati, se ne può avere uno per un costo minimo di 1000 euro ma scegliendo pietre particolari e design inusuali si possono sfiorare anche i 10mila euro. Quelli meno costosi sicuramente avranno dimensioni ridotti e meglio si adattano ad essere inseriti in abitazioni di modeste dimensioni. Stesso discorso vale per i rivestimenti dei camini moderni ma il prezzo base è decisamente più elevato e per avere un camino piccolo e funzionale rivestito con ceramiche refrattarieminimo bisognerà prevedere una spesa pari o superiore ai 2mila euro. Oltre alla spesa dei materiali acquistati per rivestire il focolare, c’è da aggiungere anche quella relativa alla manodopera. Più un camino sarà grande e elaborato, più sarà cospicua la spesa da affrontare.