Rivestimenti camini

Rivestimenti camini moderni

I rivestimenti per i camini moderni tendono ad avere linee pulite e sobrie, colori netti e ad avvicinarsi al concetto di design. Sono adatti ad ambienti improntati ad uno stile moderno o elegante ma senza troppi fronzoli ed eccessi.I materiali utilizzati sono molti, tra cui ad esempio la Stonelite, composta da polvere di alabastro ed altri materiali, caratterizzata da una straordinaria lucentezza. Un altro materiale molto utilizzato è il vetro temperato, quasi sempre proposto in colori forti, che assicura un effetto raffinato rendendo il focolare protagonista dell'ambiente. Anche il marmo viene spesso proposto per i rivestimenti moderni, sopratutto se il camino sarà inserito in una parete di un colore acceso. Stesso discorso vale per l'acciaio inox, che però richiede qualche attenzione in più perché rischia maggiormente di graffiarsi.
Rivestimenti camini moderni

Cornice Rivestimento Camino Realizzato con Lastre di Matrix e Limestone

Prezzo: in offerta su Amazon a: 1699€
(Risparmi 101€)


Rivestimenti camini in pietra

Rivestimenti camini in pietra I rivestimenti per camini in pietra possono seguire molti stili. La pietra, infatti, si presta a diverse interpretazioni: classica, rustica, elegante e moderna.La prima distinzione da fare è tra la pietra naturale o sintetica. La prima è così come si trova in natura, solamente lavorata per raggiungere le dimensioni e la forma desiderate. La seconda, invece, non è vera pietra, ma è riprodotta con l'utilizzo di materiali quali il gres. La pietra naturale più utilizzata per i rivestimenti dei camini è sicuramente la pietra leccese. Essa vanta una lunga tradizione: estratta dalle cave del Salento, viene lavorata storicamente da uno stuolo di artigiani del luogo che riescono ad esaltarne la naturale irregolarità. Altre pietre naturali molto usate sono la roccia di Apricena, la Santa Fiore, la pietra lavica e l'ardesia. La pietra sintetica è preferibile quando si tratta dii rivestire un caminetto prefabbricato. Essa, infatti, è più leggera di quella naturale, e si adatta quindi anche a strutture meno solide.

  • termocamino MCZ Camini e stufe sono sistemi di riscaldamento che, grazie alle moderne tecnologie, sono oggi in grado di garantire il comfort termico necessario alla casa in tutta sicurezza, consentendo di risparmiare...
  • camino design Con l’arrivo della stagione invernale le giornate si accorciano e il tempo si raffredda sempre più. Cominciamo ad accendere il riscaldamento, ma resta un senso di freddezza in tutta casa, tanto da ten...
  • termocamino Spesso si pensa al camino come caldo focolare, ma il cui calore resti circoscritto alle aree della casa tangenti a esso. Molti non conoscono l’efficienza di un termocamino, che in alternativa o di sup...
  • tube Arredi outdoor, gazebi, set seduta, divani, chiase longue e molto altro, sono presenti nel nostro piacevolissimo spazio esterno, pronti a essere vissuti e goduti per tutto il periodo caldo che accompa...

CAMINO A BIOETANOLO MOD.A180 3,5kW RIVESTIMENTO IN LEGNO 80X29X75 COLORE BIANCO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 319€


Come rivestire un camino

Rivestimento camino in cartongesso Per personalizzare il proprio focolare, si può imparare come rivestire un camino preesistente oppure acquistato prefabbricato. La prima cosa da fare è decidere lo stile che dovrà seguire, quindi ci sarà la scelta del materiale, e solo a questo punto si potranno prendere le misure e disegnare il progetto del proprio camino.Uno dei materiali più semplici da utilizzare è il cartongesso. Esso è leggero, ignifugo e verniciabile, e permette d creare un effetto di continuità con la parete utilizzando lo stesso colore, oppure di stacco scegliendo un colore neutro se la parete ha una tinta accesa, o viceversa scegliendo un colore brilllante in opposizione ad una parete più soft. E' importante ricordare che sia i collanti che la pittura dovranno essere necessariamente ignifughi. In caso si decidesse di utilizzare la pietra o il marmo, si deve prestare particolare attenzione al peso di questi materiali. La scelta più semplice verterà quindi su una pietra sintetica (gres) in lastre sottili o mattonelle, da fissare con un legante ignifugo.


I costi dei rivestimenti

I costi dei rivestimenti I costi dei rivestimenti dei camini possono oscillare molto a seconda del materiale usato e dello stile. Questo perché non solo alcuni materiali sono più costosi di altri, ma anche perché un rivestimento eseguito in una foggia particolare richiederà una manodopera più complessa, con conseguente aumento del prezzo finale. Ecco alcuni esempi per facilitare l'orientamento. Un camino rivestito in pietra dallo stile rustico può avere un prezzo che parte dai 1000 euro fino ad arrivare a circa tremila, dando però per assodato che la foggia sarà semplice. Camini più moderni realizzati in acciaio inox, dalla forma particolarmente semplice tipo cornice, avranno un prezzo molto più basso: si parte infatti da 300 euro. Tuttavia, se ci si sbizzarrisce con il design, il costo può lievitare fino a superare i 4000 euro. Se poi si desidera uno stile particolarmente elaborato, coniugato a materiali più costosi quali marmo e granito, allora si possono sfiorare anche i 10000 euro di spesa finale.