Scegliere il caminetto

Scegliere il caminetti

Scegliere il caminetto più adatto per scaldare gli ambienti e per decorarli con un tocco di stile in più non è certo un’impresa da poco ed è necessario avere qualche nozione di base prima di visionare i vari modelli che il mercato propone. Per prima cosa si devono considerare i metri cubi d’aria che dovranno innalzare di temperatura.

È inutile acquistare un camino che sviluppa una potenza di 12 o 13 kW se dovrà essere installato in un luogo piccolo o se verrà adoperato per integrare un altro sistema di riscaldamento già presente in loco. In secondo luogo potranno essere osservate le loro caratteristiche estetiche e funzionali in maniera più accurata.

Optate per un termocamino di ultima generazione se volete che riscaldi in maniera efficace tutta l’abitazione e che al contempo produca buoni quantitativi di acqua calda sanitaria. Per quanto riguarda i materiali di costruzione, le camere di combustione più durature sono quelle realizzate in ghisa o in acciaio inossidabile che dividono la fiamma dall'ambiente con una spessa lastra di vetro termico.

Caminetto moderno

Inkbird ITC-308 220V Digitale Termoregolatore Regolatore di Temperatura Controllo Termostato Controllore Presa con il Termocoppia Sensore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33,98€
(Risparmi 12,01€)


Prezzi per tutte le tasche

Caminetto rivestito in pietra I caminetti che attualmente vengono proposti sul mercato, hanno prezzi per tutte le tasche. Ci sono modelli prefabbricati acquistabili per cifre di gran lunga inferiori ai 1000 euro e altri molto più costosi che possono arrivare anche a superare i 6mila euro. Sul costo finale del caminetto scelto incide il brand che lo produce ma anche i materiali di costruzione così come il costo relativo alla manodopera per installarlo. Per un prezzo pari ai 2mila euro si può scegliere un caminetto di buona qualità, realizzato con materiali di prima scelta destinati a durare a lungo nel corso degli anni. Per quanto riguarda i materiali di rivestimento, per questa cifra si può scegliere fra un'ampia gamma di materiali che spaziano dalla pietra grezza ai mattoni refrattari, dall’acciaio inossidabile a materiali di ultima generazione termo resistenti. Per rivestimenti particolarmente elaborati in marmo o in altre pietre costose, bisogna essere disposti a spendere cifre decisamente più consistenti.

  • liverpool piazzetta Il rivestimento del caminetto è una questione di gusto personale e stile che desideriamo attribuire all’ambiente circostante, ma la prima scelta e la più importante da fare è quella della decisione de...
  • mcz termocamino Con l’arrivo della stagione fredda, è bene pensare anche al riscaldamento nel modo più naturale possibile.Tante le possibilità tra cui l’installazione di un caminetto: preferire il calore della fiam...
  • camino elettrico Il caminetto elettrico è un’innovativa soluzione per riscaldare gli ambienti di casa poiché riproduce l’essenza del vero camino a differenza di questo apporta vantaggi e svantaggi tutti da scoprire....
  • oslo piazzetta Piazzetta propone innovative soluzioni per i suoi prodotti, sempre all’avanguardia dal punto di vista tecnologico e funzionale.Piazzetta propone la possibilità di scelta per elementi dal design unic...

Bio Etanolo Camino , Caminetto Modello Daniel - Scegli tra 6 colori (bianco)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 129€


Arredare con i caminetti

Caminetto rivestito in marmo Arredare con i caminetti è una soluzione elegante, funzionale e che sta ritornando di moda in questo ultimo periodo è possibile scaldare gli ambienti a fronte di una spesa minima di combustibile. Il caminetto, al contrario di quanto si è tendenzialmente portati a pensare, non è un complemento da inserire solamente nella zona giorno ma può essere ubicato anche in una camera da letto purché sia spaziosa. Se invece avete una camera di ridotte dimensioni, per motivi di sicurezza è preferibile proteggere l’ambiente interponendo fra la fiamma e tutto ciò che sta nelle sue vicinanze un vetro termico trasparente. In questo modo non potranno uscire accidentalmente dalla camera di combustione dei pericolosi carboni ardenti. Affinché il caminetto si inserisca in maniera armonica nel contesto in cui viene installato, bisogna rivestirlo con uno stile adeguato. Ad esempio se la casa è arredata con mobilia in arte povera, meglio orientare la propria scelta verso un rivestimento in legno massello o pietra grezza. I caminetti, in qualsiasi stile essi siano, contribuiscono a dare un tocco di stile in più a tutta l'abitazione. Fonte:


Scegliere il caminetto: Consigli per l'installazione

Caminetto contemporaneo Se avete intenzione di arredare il vostro soggiorno in modo particolare e volete scegliere un caminetto di ultima generazione, ecco a voi dei preziosi consigli per l’installazione. In fase d’acquisto scegliete un caminetto che abbia una dimensione del suo focolare proporzionata alla canna fumaria. Per ottenere un tiraggio ottimale, è sempre meglio evitare di far fare alla canna fumaria curvature forzate e se proprio ciò non è evitabile per questioni strettamente legate alla struttura stessa della casa, eseguite le deviazioni nella parte più vicina allo sbocco. Se già avete un caminetto a disposizione ma il suo rendimento non è all’altezza delle vostre aspettative, optate per un focolare prefabbricato. Avete l’opportunità di sceglierne uno in ghisa o in materiale refrattario e di farvelo installare in pochissimo tempo. Senza ricorrere a lunghi lavori in muratura il vostro vecchio caminetto aumenterà la quantità di calore prodotta e lo diffonderà nell’aria in maniera più uniforme e costante. Ricordatevi che il caminetto deve essere mantenuto lontano da materiali infiammabili come ad esempio i tendaggi di qualsiasi tessuto siano fatti e i tappeti.