Il costo della stufa a pellet

Costo stufa a pellet

Il costo della stufa a pellet è estremamente variabile ma, per acquistarne una di qualità accettabile, è necessario spendere perlomeno cifre prossime ai 900 euro. Quelle che costano meno sono da guardare con sospetto perché difficilmente saranno costruite con materiali di buona qualità destinati a durare a lungo negli anni. I modelli più esclusivi raggiungono cifre ragguardevoli, superando di gran lunga i 6mila euro ma le loro prestazioni sono eccellenti sotto ogni punto di vista. I fattori che incidono maggiormente sul prezzo sono diversi e, uno di questi, è il marchio di produzione. Più un brand è noto e apprezzato per i suoi prodotti, più le stufe a pellet che immette comunemente in commercio avranno un prezzo elevato. Anche la potenza termica ha un notevole ascendete sul costo così come la quantità di pellet consumato ogni ora e il suo assorbimento di energia elettrica durante il funzionamento. Infine, se desiderate acquistare una stufa a pellet grande dotata di un serbatoio capiente, dovrete essere disposti a spendere cifre non inferiori ai 2mila euro. Fonte: http://fireplacestop.com/
Stufa a pellet con design innovativo

GUARNIZIONE TERMICA ø 8 MM STUFE A LEGNA PELLET KIT DA 2,5 MT

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,9€


Consigli stufa a pellet

Stufa a pellet con forno La scelta di una stufa a pellet deve essere fatta con cognizione di causa per evitare di acquistarne una troppo piccola o sovradimensionata per l’ambiente nel quale dovrà essere inserita. Ecco a voi alcuni consigli stufa a pellet che vi potranno essere utili per acquistare quella più adatta a soddisfare le vostre esigenze. Se la vostra casa è ben isolata, dotata di infissi di ultima generazione e il soffitto non è troppo alto, optate per una di piccole dimensioni con la quale potrete scaldare tutta l’abitazione a fronte di una spesa energetica minima. Invece, se desiderate procurarvi una stufa in grado di elevare la temperatura in un ambiente di oltre 100 metri quadrati, è meglio che optiate per una termostufa a pellet in grado di riscaldare anche l’acqua per usi sanitari e di alimentare i radiatori già presenti in casa. Per aumentare la potenza calorifica della stufa, utilizzate pellet di elevato standard qualitativo. Non solo riuscirete ad ottenere un calore maggiore, ma le tubature rimarranno più pulite a lungo.


  • Stufa a pellet-MCZ Il pellet è un combustibile composto da segatura che viene pressata pressata mediante macchine in cilindretti di lunghezza variabile da 1,5 e 2 cm e di diametro pari a 6 mm. Il pellet è un tipo di com...
  • thema mcz MCZ stufe propone elementi differenti per assolvere ogni gusto e necessità sia formale sia tecnologica o di riscaldamento.Le stufe MCZ sono pensate per adattarsi a ogni spazio interno alla casa, per...
  • Esempio di stufa a pellet senza canna fumaria Le stufe a pellet senza canna fumaria non sono totalmente sprovviste di canale di scarico in quanto, sarebbe impossibile far funzionare la stessa stufa. Ciò che le differenzia dalle normali stufe a pe...
  • L'eleganza di una stufa Palazzetti Palazzetti stufe e caminetti sono sinonimo di 'innovazione tecnologica per un prodotto sempre all'avanguardia, unita alla qualità delle materie prime e ad uno stile made in Italy acclarato da sempre c...

STUFE A PELLET - STUFA CANALIZZATA 'QUEEN 12' KW/H 9,05

Prezzo: in offerta su Amazon a: 1385€


Installare una stufa a pellet

Modello di stufa a pellet Installare una stufa a pellet è un’operazione piuttosto semplice da realizzare ma è indispensabile avvalersi della collaborazione di un professionista del settore. Infatti le attuali normative in vigore impongono che il posizionamento e la messa a punto di una di queste stufe venga eseguita unicamente da chi è in possesso di particolari requisiti regolati da apposite leggi a livello europeo. Tutte le stufe a pellet devono poter scaricare i fumi prodotti dalla combustione all’esterno dell’abitazione mediante apposite tubature. È indispensabile che questi dispositivi generanti calore siano ben distanziati da tendaggi e da altre cose che surriscaldandosi potrebbero incendiarsi. Se volete installare una stufa a pellet laddove ci sia una pavimentazione in parquet, è indispensabile che la appoggiate sopra un’apposita pedana realizzata con materiale totalmente ignifugo. Nei pressi della stufa deve essere presente una presa di corrente. Infatti l'aspirazione dei fumi avviene solo grazie ad un sistema di ventole di aspirazione alimentante grazie all'energia elettrica. Fonte: http://www.feelthewarmth.ca/


Il costo della stufa a pellet: Cosigli per la pulizia

Stufa a pellet Anche se acquistate uno dei migliori modelli, le stufe a pellet devono essere mantenute sempre pulite affinché il loro funzionamento non venga interdetto. Ecco a voi dei consigli per la pulizia da seguire per ottenere la massima resa e un ridotto consumo energetico. Mettetevi un paio di guanti ed estraete il braciere e svuotatelo del suo contenuto. Sfregatelo bene con una spugna non abrasiva per eliminare completamente anche la cenere che rimane aderente alle pareti. Effettuata questa semplice operazione, svuotate la camera di combustione. Infatti la cenere non finisce tutta nell’apposito cassetto poiché, la ventilazione presente all’interno, tende a spanderla all’interno della stufa. Potete eliminarla in due sistemi diversi ovvero utilizzando un apposito aspiratore progettato allo scopo oppure adoperando una piccola scopa e una paletta di adeguate dimensioni. Infine sfilate il cassetto e svuotatelo completamente e, alla fine, pulite il vetro termico con un panno bagnato. Al termine delle operazioni la stufa sarà pronta per essere accesa. Fonte: http://www.feelthewarmth.ca/