Scegliere le stufe a legna

vedi anche: Stufe a legna

Stufa a legna

In questi ultimi anni le stufe a legna hanno subito un incremento di vendite importante. Ciò è dovuto al fatto che la legna, ancora oggi, continua ad essere il combustibile biocompatibile più economico presente sul mercato. Le stufe di moderna concezione garantiscono prestazioni termiche nettamente superiori rispetto a quelle che venivano realizzate fino agli anni novanta. Sono dotate del sistema a doppia combustione che consente di ottenere una drastica riduzione dei fumi inquinanti e un maggiore sviluppo di calore. Dispongono di camere di combustione di ghisa o di mattoni refrattari che accumulano lentamente grandi quantitativi di calore e lo rilasciano nell’aria gradualmente. In questo modo garantiscono un riscaldamento uniforme e privo di sbalzi termici. Le stufe a legna, a differenza di quelle a pellet, devono essere accese manualmente e, per funzionare, non necessitano di un’alimentazione di tipo elettrico. Questa particolarità rende possibile il loro utilizzo anche quando viene interrotta l’erogazione di energia a causa di un temporale o per altre motivazioni.
Esempio di stufa a legna

Camino Piastra registro 5 "6" 7 "Flue foro camino stufe a legna, zincato, 6" / 150mm Hole

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,74€


Stufe a legna con forno

Stufa a legna con forno Le stufe a legna con forno non solo presentano tutti i vantaggi prima elencati ma permettono anche di cuocere i cibi senza sprechi di energia. Al di sopra del focolare viene inserito un vano adibito a forno che, una volta ben riscaldato, consente di preparare pietanze sia dolci che salate con il solo calore prodotto dalla legna ardente. Alcuni modelli hanno dimensioni ridotte e possono essere inseriti facilmente in ogni contesto abitativo. In tal caso il calore che produrranno non sarà sufficiente a riscaldare un’abitazione, soprattutto se ha una superficie superiore ai 60 metri quadrati dislocata su più livelli. Meglio scegliere un modello più grande o, in alternativa, collocare la stufa piccola per integrare un sistema di riscaldamento poco efficiente già presente in loco. Questa particolare tipologia di stufe è la scelta migliore per coloro che amano cucinare i cibi e si dedicano con passione alle varie preparazioni gastronomiche. Sono poco adatte a chi già sa che non utilizzerà il forno di cui dispongono.

  • dallas palazzetti Quando parliamo di scaldarci al calore della stufa, parliamo di un calore sano, che deriva dalla combustione di materiale naturale come la legna.Il calore della stufa a legna rende davvero moltissim...
  • Stufa a legna con un design classico Scaldare casa con la stufa a legna potrebbe sembrare una cosa anacronistica ma non è affatto così. In questi ultimi anni, grazie all’utilizzo di innovazioni tecnologiche, sono state lanciate sul merca...
  • stufa a legna con forno La scelta della stufa a legna con forno deve essere fatta in base ai metri quadrati che si vogliono riscaldare efficacemente. È inutile optare per un modello con una voluminosa camera di combustione q...
  • Stufa a legna Palazzetti Le stufe a legna Palazzetti sono realizzate con materiali di prima scelta e le loro rifiniture estremamente accurate resistono molto bene all'usura nel corso degli anni. Il loro design è sempre all'...

Camino registro Piastra Camino Stufe a Legna " - 5/130 mm, Galvanized, 800 x 400

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,35€


Stufe a legna prezzi

Stufa a legna I prezzi delle stufe a legna che si trovano sul mercato sono molto diversi gli uni dagli altri. Dipendono da molti fattori come ad esempio dal marchio che le produce o dai materiali adoperati nella loro realizzazione. Per acquistare una stufa a legna di buona qualità e destinata a durare a lungo, bisogna essere disposti a spendere una cifra compresa fra i 1200 e i 1500 euro. I dispositivi inclusi in questo range in genere sono ottimi e consentono di ottenere potenze nominali attorno ai 18-19kW. Se invece si ha il desiderio di dotarsi di una di queste stufe comprensiva di forno, le cifre base da prendere in considerazione sono leggermente più elevate. Ciò non toglie che in commercio vengono vendute stufe a cifre irrisorie di 600 o 700 euro. In tal caso però è da mettere in dubbio la loro durata e la qualità delle materie prime adoperate per la loro realizzazione. Esistono anche modelli più costosi di grandi dimensioni e rivestiti con ceramiche o altri materiali pregevoli. Sono di ottima qualità ma per averli bisogna corrispondere cifre al di sopra dei 5mila euro.


Scegliere le stufe a legna: Stufa a legna usata

Stufa a legna innovativa Se volete acquistare una stufa dalle ottime prestazioni ma non volete spendere cifre elevate, optate per una stufa a legna usata. Potete trovarla presso uno dei tanti rivenditori autorizzati fisici o su piattaforme online specializzate nella commercializzazione di prodotti di seconda mano. Per circa 1000 euro potrete trovare una stufa a legna con un potere calorifico di 20 kW che potrà sostituire completamente il vostro impianto di riscaldamento contribuendo ad abbassare significativamente la tariffa della bolletta energetica. Tuttavia potete anche trovare modelli meno costosi aventi dimensioni ridotte e consumi inferiori. Per quanto riguarda le stufe a legna con forno, la scelta sarà meno ampia. Infatti sono pochi quelli disposti a cederle perché sono particolarmente pratiche da adoperare e consentono di ottenere due diverse funzioni con lo stesso quantitativo di combustibile adoperato. Prima di concludere l'affare, ispezionate con cura la stufa assicurandovi che non abbia crepe o difetti che ne comprometterebbero in maniera importante il corretto funzionamento.