Stufa pellet

Stufe a pellet prezzi

I prezzi dei modelli di stufa pellet sono molto diversi gli uni dagli altri e possono variare da un minimo di 600 euro fino a un tetto massimo che talvolta può oltrepassare i 4mila euro.

Se i modelli aventi forme e dimensioni standardizzate difficilmente arrivano ad un costo pari a 2mila euro, quelle che rispondono a particolari esigenze sono solitamente più costose.

Chi desidera avere una stufa a pellet di grandi dimensioni che possa essere sufficiente a riscaldare un’intera abitazione avente una superficie superiore ai 100 metri quadrati, può rivolgersi al mercato dell’usato.

Presso negozi specializzati o su piattaforme dedicate alla commercializzazione di prodotti usati, è possibile trovare buone occasioni a costi decisamente vantaggiosi. L’importante è verificare che il modello prescelto sia privo di difetti importanti, capaci di comprometterne il regolare funzionamento. Per chi desidera alimentare l'intero impianto bruciando solo pellet, dovrà optare per una più costosa termostufa ad alta efficienza.

Stufa a pellet di fabbricazione italiana

Stufa a Pellet Zibro FIORINA 74 ROSSA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 648€


Stufe a pellet senza canna fumaria

Stufa a pellet palazzetti Le stufe a pellet senza canna fumaria sono le più adatte per essere collocate laddove non sia possibile installare questa tipologia di sbocco verso l’esterno per mancanza di spazio o per altre motivazioni.

Si tratta di una soluzione innovativa ed è l’ideale per chi abita in un condominio o per tutti coloro che desiderano effettuare un’installazione rapida e priva di complicazioni. Al contrario di quanto si possa essere tendenzialmente portati a pensare, le stufe di questo tipo devono comunque essere dotate di uno scarico in grado di portare all’esterno dell’abitazione i fumi combusti. Per questa ragione sono dotate di un tubo avente un diametro minimo di otto centimetri che riesce a portare il monossido di carbonio e altre sostanze al di fuori delle quattro pareti domestiche.

Il tiraggio è garantito da un sistema di ventole alimentate a energia elettrica e se la stessa viene interrotta, la stufa pellet si spegne automaticamente. Non esiste alcun dispositivo che brucia combustibile che non abbia bisogno di scaricare all'esterno le sostanze tossiche sviluppate dopo la produzione di calore.

  • Stufa a pellet-MCZ Il pellet è un combustibile composto da segatura che viene pressata pressata mediante macchine in cilindretti di lunghezza variabile da 1,5 e 2 cm e di diametro pari a 6 mm. Il pellet è un tipo di com...
  • Stufa a pellet P937 con rivestimento in maiolica di Piazzetta Quando acquistiamo una stufa, la scelta è sempre in direzione dell’elemento che più ci sembri adatto, pratico, funzionale e dalla resa adatta al nostro spazio.Le stufe a pellet sono ecologiche, prat...
  • Stufa a pellet P937 con rivestimento in maiolica di Piazzetta L’informazione, come sempre, è alla base di tutto.La prima cosa da fare quando si deve scegliere una stufa a pellet per casa è informarsi sulle differenti tipologie in commercio, per una scelta corr...
  • Pellet In questi tempi di crisi, se si può risparmiare qualcosa è sempre meglio, ecco il perché del boom delle stufe a pellet, che negli ultimi anni hanno visto un enorme incremento di vendite. E' da far not...

EVA Stampaggi Stufa a Pellet Camilla Potenza Termica 4 kW Colore Avorio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 587,58€
(Risparmi 73,72€)


Stufe a pellet idro

Stufa a pellet Le stufe a pellet idro sono state ideate e costruite per cedere il massimo del calore prodotto all’acqua. Le dispersioni di calore vengono limitate al massimo ma la fiamma rimane comunque visibile attraverso il vetro termico frontale di cui sono dotate.

L’impatto estetico particolarmente coinvolgente del fuoco che arde viene associato ad ottime prestazioni che consentono un risparmio energetico considerevole. L’aria che viene sfruttata dalla combustione può essere prelevata all’esterno dell’abitazione grazie all’esistenza di una conduttura destinata allo scopo. In questo modo la quantità di ossigeno presente in casa rimane invariata e si evita l’ingresso di aria fredda. La combustione all’interno di una stufa pellet idro assicura una bassa emissione di sostanze inquinanti e riduce i consumi.

Tutti i modelli sono dotati di un grande serbatoio atto a mantenere funzionante la stufa per lunghi periodi senza la necessità di aggiungere continuamente nuovo combustibile.


Stufa pellet: Cosa ne pensano i consumatori

Stufa a pellet con design moderno Non è difficile scoprire cosa ne pensano i consumatori delle stufe a pellet. Basta navigare in rete per leggere opinioni favorevoli a loro carico. Chi adopera una stufa pellet da diverso tempo in sostituzione dei sistemi tradizionali di riscaldamento, segnala un apprezzabile riduzione dei consumi in bolletta.

Inoltre il combustibile ha un costo irrisorio se paragonato a quello dei combustibili fossili ed è una fonte rinnovabile che aiuta a salvaguardare l’ambiente. Sporca meno della legna ed è di più facile gestione e stoccaggio sia da parte dei privati che da parte di chi lo vende al pubblico.

Le stufe a pellet non sono molto costose e per cifre pari a 1200 euro si possono acquistare modelli nuovi dalle ottime prestazioni. I consumatori in linea di massima sono contenti del tipo di riscaldamento che è possibile ottenere con questi dispositivi anche se sottolineano che alcuni modelli siano particolarmente fastidiosi da pulire. Togliere la cenere sottile che si viene a creare dopo la combustione non è cosa semplice, soprattutto per chi non ha a disposizione l'apposito aspiracenere appositamente progettato allo scopo.