Piastrelle gres porcellanato

Piastrelle gres porcellanato: caratteristiche generali

Le piastrelle in gres porcellanato sono dei rivestimenti che si adattano a tutti i tipi di ambienti. Esse, grazie alle loro diversità estetiche e svariate fasce di prezzo, sono in grado di soddisfare tutte le esigenze di coloro che intendono installarle nella propria abitazione, nel giardino, nel proprio negozio etc. Tutto questo è reso possibile da quelle che sono le caratteristiche tecniche delle piastrelle in gres porcellanato: resistenza al calpestio, alle macchie, durevolezza, antiscivolamento e facilità nella pulizia. A queste proprietà si aggiungono i metodi di lavorazione della parte superficiale che portano ad avere piastrelle ruvide, rustiche, smaltate, lucide, con una struttura estetica simile al legno e al marmo etc. Come si può comprendere, le fasce di prezzo variano in base alle dimensioni, al tipo di lavorazione e trattamenti a cui questi rivestimenti sono sottoposti, e inoltre alla categoria di "scelta" a cui esse appartengono (prima, seconda, terza scelta etc.).
Esempio di piastrelle in gres porcellanato

Fila Deterdek Disincrostante per cotto, gres porcellanato, ceramica smaltata, pietre resistenti agli acidi, clinker 1 litro

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10€


Piastrelle gres porcellanato: effetto legno

Esempio di piastrelle in gres porcellanato effetto legno Le piastrelle in gres porcellanato effetto legno, sono state realizzate in modo tale da rappresentare, sotto il punto di vista estetico, la tipica conformazione dei listelli del parquet, e dal punto di vista tecnico quello tipico del gres porcellanato. In questo modo, si può posare una pavimentazione calda come il legno, anche in quegli ambienti in cui con il parquet è difficile lavorare. Come il gres porcellanato "tradizionale", il gres simil-legno è molto compatto, resistente, durevole, resistente agli agenti chimici, all’acqua, allo sporco e ai detergenti, e può essere installato sia all’interno dell’abitazione e sia all’esterno. È possibile trovare diversi listelli in gres che riproducono le principali strutture del legno di: acero, ciliegio, noce, wengè, rovere naturale, legno pregiato nero, rovere chiaro e biondo, legno pregiato bianco e beige etc.

  • Gres porcellanato di Iris Ceramica Avrete sicuramente già sentito parlare di pavimenti in gres o gres porcellanato. Ebbene, da circa una decina d'anni, questo materiale ha cominciato a riscuotere un successo enorme in quanto idoneo a s...
  • gres Che cos’è il gres porcellanato? È un materiale composto di argille ceramiche che sono poi macinate fino a ottenere una dimensione tale per cui la pressatura possa essere eseguita. Oltre al materiale m...
  • Parquet o gres porcellanato Due materiali totalmente differenti tra loro per caratteristiche fisiche e per sensazioni tattili.Il gres porcellanato è un materiale durissimo derivato da materiali naturali quali argille che trami...
  • Italgraniti Maxiwood Noce Oro Il gres porcellanato è un materiale ceramico dalla pasta compatta, dura e non porosa.La parola “gres” significa greificata, ovvero compatta, da cui ne deriva eccezionale resistenza.Queste piastrel...

Marbec - GRES LINDO 5LT | Detergente concentrato per pavimenti in gres porcellanato

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,18€


Piastrelle gres porcellanato: effetto pietra

Esempio piastrelle in gres porcellanato effetto pietra Le piastrelle in gres porcellanato effetto pietra presentano una struttura tecnica uguale alle altre tipologie di pavimentazioni in gres, con una notevole differenza sotto il punto di vista estetico. La lavorazione e la produzione di rivestimenti in gres effetto pietra sono quelle basi della lavorazione del gres: macinazione delle materie prime, atomizzazione e cottura a 1200 °C massimi. Tutto cambia quando si lavora sulla superficie della piastrella: alcune presentano una struttura ruvida, altre sono smaltate e riproducono la struttura tipica del marmo, del granito, della pietra grezza e tanto altro. Il lavaggio da attuare è uguale a quello già citato, non occorrono manutenzioni precise. Queste piastrelle non si macchiano, sono antiscivolo (soprattutto quelle che presentano una superficie ruvida e in rilievo), adatte a ogni tipo di ambiente e abitazione, il loro costo non è elevato (si aggira intorno ai 15/30 euro circa.)


Piastrelle gres porcellanato: manutenzione

Esempio di piastrelle in gres porcellanato Pulire le piastrelle in gres porcellanato è molto semplice e poco dispendioso in termini di tempo. Una pulizia giornaliera avviene mediante l’uso di una normale scopa o aspirapolvere, impiegate per eliminare eventuali tracce di polvere, briciole o altro materiale. Ogni volta che il pavimento lo richiede, e secondo la frequenza o meno dei calpestii, è conveniente lavare le piastrelle con un prodotto per pavimenti non troppo aggressivo, la quale deve essere miscelato all’acqua del lavaggio. In linea di massima, e secondo il livello di sporco, è conveniente fare tre passate con lo straccio di cui, una senza strizzare lo straccio stesso, e le altre con uno straccio umido. Alla pulizia periodica è conveniente affiancarne una trimestrale con una scopa a vapore, in modo tale da eliminare tutto lo sporco e i batteri presenti sulla pavimentazione, avendo come risultato una struttura sempre lucida e pulita. È conveniente ricordare di fare attenzione al tipo di detergente che si utilizza, evitando quelli troppo aggressivi giacché potrebbero rovinare lo smalto superficiale delle piastrelle in gres porcellanato.