Rivestire i pavimenti con la moquette

Caratteristiche

La moquette è uno dei materiali maggiormente utilizzato per ricoprire i pavimenti. Il suo boom ha origine soprattutto nei paesi anglosassoni, come l'Inghilterra, dove ancora oggi se ne fa largo uso, per poi diffondersi anche nel resto dell'Europa. Per mantenerla in ottime condizioni, la moquette necessita di esser pulita molto spesso. I motivi che spingono a scegliere la moquette alternativamente a una pavimentazione classica si basano su due tipi di considerazioni. Innanzitutto di tipo estetico, in quanto sicuramente la moquette rappresenta una soluzione calda e accogliente, ma anche di tipo pratico e funzionale. Nella scelta di ricorrere alla moquette per rivestire il proprio pavimento, è importante considerare tutti gli aspetti e valutare vantaggi e svantaggi. Vediamo di seguito alcuni dei più importanti.
Campionario moquette Scocchetti

Moquette tappeto, resistente| dimensioni e colori tra cui scegliere |Tappeto di feltro, feltro tessuto non tessuto, in vendita al metro | per pavimenti in ambienti esterno (300 x 200 cm, Natural)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,99€


Vantaggi della moquette

Rivestimento moquette di Floorzeta Il primo vantaggio della moquette, che in prima battuta potrebbe sembrare una controindicazione alla scelta di questo materiale, è che tende a trattenere circa l'80% della polvere in sospensione. Questo fa si che l'aria resti più pulita: la polvere trattenuta all'interno della moquette si può tranquillamente eliminare grazie al passaggio dell'aspirapolvere. Grazie al suo spessore, la moquette rappresenta, inoltre, un importante isolante acustico poiché attutisce gli urti e i rumori di passi. Proprio per questo motivo la maggiorparte dei pavimenti degli alberghi vengono rivestiti utilizzando la moquette, soprattutto lungo i corridoi di accesso alle camere. La moquette funge anche da isolante termico tanto da essere paragonata, in questo, al cemento. Infine, non ultimo, bisogna considerare l'enorme vantaggio legato ai costi contenuti che occorre sostenere per applicarla.

  • moquette La moquette è formata da uno strato composto da lattice o iuta sul quale sono inseriti filati di origine naturale, tra cui la lana o la fibra di cocco o artificiale, tra cui il nylon e l'acrilico, che...
  • 2tec2 Cofee Bean La moquette, come i classici tappeti, è costituita da un materiale tessile che facilmente si sporca e assorbe e attira a se polvere e altra sporcizia. Il segreto per il mantenimento e la corretta pu...

Cane gatto letto tenda casa per piccole medie animali cuccioli gattini cuccia con cuscino di stuoia lavabile rimovibile spessore solido legno durevole tela coperta esterna facile da pulire , black , l

Prezzo: in offerta su Amazon a: 129€


Rivestire i pavimenti con la moquette: Come sceglierla

Novalux pavimenti in moquette Nello scegliere la moquette bisogna prestare attenzione al lato pratico. Occorre prima di tutto considerare dove questa dovrà essere impiegata ovvero se in zone con alto livello di passaggio (ad esempio un corridoio o un ingresso) o se in zone isolate qauli un bagno o la zona notte. Nel caso in cui la moquette debba essere posizionata vicino all’ingresso bisogna optare per un materiale su cui si riducano al minimo i segni delle impronte. La moquette può essere realizzata con materiali sia naturali (come la lana) che sintetici (come fibre acriliche o poliammidiche). A questo punto, una volta stabilito dove dovrà essere posizionata, occorre scegliere la tipologia. Sul mercato sono disponibili tre tipi di moquette: moquette in velluto, moquette bouclèe e moquette aguagliata. Quella in velluto è la più pregiata anche se, ovviamente, è molto più delicata rispetto alle altre e richiede, quindi, una manutenzione particolare. La moquette bouclèe presenta un tipo di pelo ad occhiello ed è quindi considerata particolarmente resistente e adatta a zone con elevato passaggio visto che non trattiene impronte. Infine la moquette aguagliata è anch'essa robusta e resistente. Si caratterizza per un pelo rasato e corto e viene scelta per ambienti con elevato volume di passaggi come la hall di un albergo o sale d'attesa degli aereoporti.