Legno per balconi

La scelta della naturalezza nei rivestimenti esterni

Quando si deve realizzare un rivestimento esterno orizzontale, per balconi o terrazzi, la possibilità di scelta è tra posa flottante, piastrelle posate con colla, oppure parquet in legno adatto a spazi esterni.

Utilizzare il legno per balconi, significa rendere caratteristica la propria abitazione, donandogli una connotazione di stile e naturalezza, alla quale è facile e gradevole adattarsi.

Il parquet utilizzato nei balconi per i rivestimenti permette di vivere lo spazio esterno in maniera diversa, poiché al tatto e alla vista, ci rende piacevole, gradevole, e accogliente lo spazio, soprattutto se corredato da una copertura, che ci permetterà di usufruire di questo ambiente di mezzo, né interno, né totalmente esterno, anche nei periodi non più caldi.

In foto: doghe in massello Iperceramica di Angelim Amargoso, superficie zigrinata, spessore 19 mm, lunghezze disponibili 1.000/1.550/2.150 mm, posa con viti a vista in acciaio inox su listelli di sottostruttura, ideale per edifici privati e residenziali con alta frequenza di calpestio.

iperceramica pavimento in legno per esterni

HOMFA Scaffale Fiore in Bambù, 4 Ripiani Mensola Espositore Legno per Casa Balcone Portaoggetti Carico 32kg

Prezzo: in offerta su Amazon a: 40,99€


Le essenze del legno per balconi

iperceramica pavimento in legno per esterni Quando parliamo di legno per balconi, parliamo di essenze che possano essere esposte all’esterno, quindi a contatto diretto dodici mesi all’anno con sole, pioggia, vento, neve e grandine, dovendo mantenere il loro aspetto qualitativo, senza rovinarsi troppo, né incidersi, o scheggiarsi sotto questi fenomeni.

Le essenze utilizzate per questi lavori di rivestimento esterno sono per lo più il Teak, l'Angelim Amargoso, l'Ipè e il Bambù termotrattato, che sono ideali per realizzare un pavimento esterno in parquet.

Altre possibilità ce le danno altri legni meno conosciuti, provenienti dal sud America: il Garapà, il Cumarù, il Massaranduba, l’Iroko.

La scelta del legno per le pavimentazioni di terrazzi e balconi rappresenta un’ottima soluzione, poiché coniuga la resistenza, grazie ai trattamenti cui è sottoposto, è impermeabile, antiscivolo e davvero resistente all’usura. Garantisce inoltre un fascino indiscusso ed estrema praticità nel montaggio.

In foto: parquet per esterni Iperceramica di in legno di Ipè, superficie liscia o zigrinata, spessore 21 mm, lunghezza 1.200 mm, posa con viti a vista in acciaio inox su listelli di sottostruttura, ideale per edifici privati e residenziali con alta frequenza di calpestio.


  • favaro1 orizzonti I pavimenti per esterni aiutano a completare il vostro giardino o il vostro terrazzo creando zone percorribili che s’integrano perfettamente con l'ambiente. Oltre a rivestire i vialetti o i cortili di...
  • freetime gazzotti Nella scelta di una tipologia di pavimento per esterno si vagliano differenti soluzioni di posa, come le piastrelle, gli autobloccanti, il calcestruzzo oppure il legno. Tutte hanno bisogno di copiosi ...
  • ideal work I pavimenti stampati sono sistemi innovativi proposti da più aziende sul mercato come la Ideal Work, la Stone International, la Durocem, l’Assopav e molte altre, che soddisfano la voglia di arredare c...
  • pavimento stampato Ideal Work I pavimenti in cemento per esterni sono una soluzione pratica ed efficiente per realizzare piacevoli rivestimenti a pavimento che possano adattarsi a ogni esigenza sia funzionale sia di stile.Il pav...

PANNELLI GRIGLIATI RETTANGOLARI 4PZ CM 90X180 H IN LEGNO PER ARREDO BALCONE GIARDINO ESTERNO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 107€


Legno per balconi: La forma e la posa del legno per balconi

iperceramica pavimento in legno per esterni Il legno per balconi impiegato per realizzare parquet per esterni, può avere fondamentalmente due forme: una in listoni, chiamato anche decking, oppure in piastrelle quadrate caratterizzate da liste di ridotte dimensioni, che vengono poi accostate una all’altra in versi differenti.

Queste due tipologie di pavimentazioni, sono posate nella maggior parte con un sistema d’incastro a click, che ne permette un alloggiamento facile, pratico e veloce, che riduce i tempi di lavoro e di montaggio.

In foto: decking in Bambù Termotrattato, superficie liscia o zigrinata, spessore 20 mm, lunghezza 1.850 mm, posa con clips in acciaio inox su telaio di sottostruttura, ideale per edifici privati e residenziali con alta frequenza di calpestio.