Piastrelle per balconi

Piastrelle per balconi: quale scegliere?

Quando dobbiamo realizzare un pavimento esterno per balconi la soluzione è sempre quella che meglio si adatti alle nostre richieste, in termini in primo luogo di funzionalità, di praticità, di estetica e di clima.

Infatti, secondo ciò che facciamo sul balcone o sul terrazzo, necessiteremo di differenti tipologie di piastrelle.

A cosa ci serve il nostro balcone?

Per inserire arredi e soprattutto è coperto? La soluzione potrebbe essere la piastrella da esterni incollata con malta o colla apposita.

Il nostro balcone necessita invece di piastrelle per balconi molto resistenti, ingelive, che possano essere facilmente lavate senza ristagni?

La soluzione potrebbe essere un pavimento galleggiante in cemento o legno.

Scopriamo insieme le varie possibilità per la realizzazione di una pavimentazione per balconi esterni.

In foto: realizzazione di Favaro di pavimentazione di una piscina privata a Spinea, possiamo osservare le mattonelle rettangolari “Le Tavole Venete”.

favaro pavimentazione

Piastrelle in legno massiccio di acacia, a incastro, per portico, veranda, balcone e giardino, 30 x 30 x 2,5 cm, quadrate Brown

Prezzo: in offerta su Amazon a: 289,35€
(Risparmi 32,15€)


Piastrelle per balconi: i sistemi galleggianti

pavimento galleggiante di Kronos Tecnica in gres porcellanato Scegliere come piastrelle per balconi sistemi flottanti, o galleggianti, sono una soluzione moto pratica che non richiede particolare attenzione né manutenzione.

Inoltre, poiché la posa è fatta solo appoggiando i piastrelloni su piccoli appositi incastri, la sostituzione nel caso di eventuale necessità sarebbe davvero leggera.

Basterà prendere la piastrella danneggiata eliminarla e sostituirla con la nova senza rotture né danneggiamenti.

Questo anche in caso d’ispezione al di sotto, in caso di perdite o infiltrazioni come spesso accade.

Inoltre, la possibilità di scelta per queste soluzioni varia dai pavimenti fatti di piastrelloni in cemento o di legno, in base al gusto e alle possibilità.

In foto: pavimento galleggiante di Kronos Tecnica in gres porcellanato

    Stilista® 11er Set 1 m² in legno di acacia piastrelle 30 x 30 x 2,4 cm Certificato, TFT, oliato, viti zincate, sistema a innesto

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 35,99€
    (Risparmi 7€)


    Materiali piastrelle per balconi

    pavimento realizato in legno Free Time di Gazzotti Il legno è uno dei materiali oggi più utilizzati per la realizzazione di piastrelle per balconi: in liste o in quadrotti possono essere assemblati in differenti soluzioni a ricreare decori e disegni davvero molto particolari.

    Inoltre, il legno resiste molto bene ai segni del tempo e degli agenti atmosferici, se trattato con cura e mantenuto con i modi corretti.

    Altra soluzione per i rivestimenti possono essere date dalle classiche piastrelle, incollate a malta o colla apposita per esterni.

    L’importante è creare i giusti giunti di dilatazione affinchè nei periodi invernali il gelo non ne permetta la rottura data dalla dilatazione e contrazione dell’acqua che entra e che si espande gelando.

    In foto: pavimento realizato in legno con moduli Free Time di Gazzotti