Libreria bifacciale, design e funzionalità

Libreria usi e funzioni

Complementi di arredo indispensabili, immancabili nelle nostre case, comode, di grande stile e multifunzionali sono le librerie che, da qualche anno, hanno cambiato immagine per adattarsi alle esigenze moderne.

L'aspetto attuale delle nuove abitazioni (che prediligono spazi aperti nella zona giorno rispetto all'inserimento di pareti che disturbano e limitano il passaggio dell'illuminazione naturale) e le dimensioni ridotte di molti appartamenti, implicano l'utilizzo massimo dell'intera area a disposizione, con soluzioni particolarmente studiate per il contenimento. Si rende quindi necessario l'inserimento di elementi di arredo che permettano di mantenere un certo ordine nella stanza, mentre decorano e donano carattere all'ambiente che li ospita. La libreria bifacciale deve assolvere tutti questi compiti ed, allo stesso tempo, abbellire l'ambiente. A parte contenere volumi di tutte le dimensioni, sui vari scaffali è possibile esporre ritratti, soprammobili e piantine.

È il caso della libreria Tokyo di Cattelan Italia: una fantastica soluzione a soffitto con inserti in noce e ripiani in acciaio. Disponibile in 3 versioni differenti: bianca, grafite o nera.

In foto: Libreria Tokyo di Cattelan

Libreria usi e funzioni

Dies - Scaffalatura portabottiglie di vino a muro, capienza totale 10 bottiglie, 116 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 59,99€


Librerie bifacciali

Librerie bifacciali Dal look molto contemporaneo e molto versatili sono i modelli di libreria bifacciale, denominati così perché sono accessibili da entrambi i lati. Si tratta di una vera e propria soluzione moderna, con una struttura e scaffali realizzati in numerosi materiali: contemporanei come i metalli, caldi e profumati come il legno, leggeri e trasparenti come il vetro. L'assenza dello schienale le rende ideali per costituire una parete attrezzata e movibile (se lo spazio a disposizione lo consente), nonché un elemento di arredo perfetto se quello che si desidera è un po' di intimità attraverso un gioco di vedi e non vedi.

Le librerie bifacciali rappresentano l'opzione migliore per ambienti di piccole dimensioni, in quanto possono essere utilizzate per creare un angolo un po' riservato, permettendo il passaggio dell'illuminazione naturale. Per questa ragione sono indicate per realizzare un piccolo studio o un angolo di lettura semi nascosto, ma sono perfette anche per separare la cucina dal soggiorno, se si ha a che fare con ambienti più ampi.

Un esempio interessante lo offre Alivar con Shangai, dove ripiani obliqui, legno e mdf si fondono magnificamente.

In foto: Libreria bifacciale Shangai di Alivar.

  • librerie Sempreverdi le librerie sono un elemento dell'arredo della zona giorno che mette in mostra la cultura e la storia del padrone di casa. Librerie laccate, librerie in legno, librerie in melaminico. Tant...
  • Wall System di Poliform Ce ne sono per tutte le tasche e per tutti i gusti. Arredano, contengono, separano. Le librerie sono pezzi immancabili in una casa oggi. Per riporvi libri, oggetti, soprammobili, cornici, piante. Pezz...
  • mobili componibili Assolvono all’importante funzione di contenere e oggi devono fare i conti con la tecnologia, diventata elemento imprescindibile dell’habitat contemporaneo. I sistemi componibili sono la soluzione idea...
  • libreria a parete Arredano solitamente le pareti del soggiorno e della sala da pranzo, oppure trovano spazio nella zona notte, e costituiscono un prezioso aiuto per riporre ordinatamente libri ed oggetti. Composte da e...

Outsunny - Libreria di Design in legno - Mobili Ufficio Scaffale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 55,99€
(Risparmi 73,96€)


Librerie divisorie

Librerie divisorie Le librerie divisorie rappresentano una vera e propria parete realizzata con ripiani di diverso tipo che creano contrasto o, semplicemente, decorano e si abbinano in maniera spettacolare con il resto dell'arredamento.

Possono essere di varie dimensioni: lunghe ed alte fino al soffitto, in modo da racchiudere un ambiente sul loro retro oppure di grandezze più ridotte per fungere da separazione non totale o appoggio di libri ed altri oggetti. Molti modelli di libreria bifacciale divisoria combinano scaffali aperti, senza fondo, a vani porta oggetti, permettendo di realizzare un gioco di forme, materiali e colori che contribuiscono ad abbellire la stanza.

Rappresentano una magnifica soluzione se la costruzione di un tramezzo è indispensabile, ma impossibile da effettuare a causa della pregiudicazione dei rapporti aeroilluminanti. Sono di grande impatto estetico, consentendo continuità visiva e luce naturale, mentre delimitano gli spazi senza appesantire l'ambiente.

La libreria Wind di Rimadesio è un esempio concreto di elevata funzionalità, dove l'abbinamendo di alluminio e vetro non fanno altro che impreziosire il concetto di libreria, bellezza, affidabilità e stabilità.

In foto: Libreria Wind di Rimadesio.


Librerie per il soggiorno

Librerie per il soggiorno Il soggiorno è senza dubbio la stanza nella quale si trascorre la maggior parte del tempo, quella dove si ricevono gli ospiti che vengono a pranzo o a cena, l'ambiente nel quale si sta in compagnia con familiari ed amici. Per questa principale ragione ci si deve sentire a proprio agio, coccolati da complementi di arredo che permettano di valorizzare questa importante area della casa.

Le librerie per il soggiorno rispondono a tutte queste esigenze, in quanto sono fabbricate con materiali di ottima qualità, resistenti, capienti, comode e pratiche. E ne esistono di numerosi stili: dalle classiche appoggiate ai tramezzi, alle moderne librerie interparete, dalle vintage alle ultra contemporanee costruite con materiali che rispettano l'ambiente. Oggigiorno si presta moltissima cura alla fabbricazione di librerie per il soggiorno con un design differente. Basti pensare alle librerie modulari o ancora a quelle che possono essere posizionate sia in verticale che in orizzontale, come la libreria Logica di Ciacci, semplice e duttile, in pioppo e laccato. Si tratta di piccole opere d'arte, dalle forme ed elementi pensati per le esigenze della società moderna.

In foto: Libreria Logica di Ciacci.


Libreria bifacciale, design e funzionalità: Armadio libreria

Armadio libreria In legno, laminato, vetro, alluminio ed acciaio che sia, l'armadio libreria bifacciale rappresenta un'importante soluzione storage per la casa. Cosa lo distingue dal resto delle librerie? Il fatto che sia corredato da vani contenitori, ante e scaffali chiusi dove poter riporre oggetti. Quando si pensa all'armadio libreria si fa, spesso, riferimento ai classici complementi di arredo, con ante nella parte sottostante.

Oggi anche questa immagine è stata modificata per fare posto a strutture molto più sofisticate, con vani richiudibili sistemati a diverse altezze, in modo da creare una sorta di equilibri e giochi interessanti di spessore. Qualora le ante vengano inserite sulla base della libreria, si cerca di realizzare cassettoni di diverse dimensioni, per allontanarsi dallo standard e dalla solita monotonia, puntando anche sull'utilizzo di cromie differenti o combinando più materiali insieme.

Basti osservare la capiente libreria Pianeta di Ricci Casa: un connubio tra funzionalità, estetica e tecnologia. Anche l'armadio libreria è presente nella sua versione bifacciale, permettendo di separare diverse aree e fungendo da deposito per numerosi oggetti.

In foto: esempio di composizione della linea Link System di Zalf.