Mobili per soggiorno

La scelta dello stile

Il soggiorno o zona giorno è la parte più vissuta e frequentata della casa, anche dalle presenza esterne. Proprio per questi motivi è importante che i mobili che andremo a inserire permettano una comoda convivenza, pratica e sicuramente non trascurabile, gradevole estetica.

La scelta stilistica del mobile per il soggiorno deve avvenire considerando il resto dell’ambiente. Se abbiamo un ambiente aperto alla cucina, sicuramente i vincoli saranno maggiori poiché dovremo considerare anche l’arredo preesistente.

Se invece i due spazi non sono comunicanti, ci dovremo riferire unicamente al tavolo da soggiorno, al divano e alla mobilia già posta e in uso.

Se poi desideriamo fare una scelta eccentrica e stravagante, potremo osare staccandoci dal contesto e creando un distacco visivo altrettanto gradevole.

In foto: Fortepiano di Molteni

elemento zona giorno

AVANTI TRENDSTORE - Mobile soggiorno in imitazione di quercia Sonoma chiaro/bianco, ca. 270/200/40 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 249,99€
(Risparmi 150€)


Sviluppo: verticale o orizzontale?

zona giorno mobile Per la scelta del mobile da soggiorno la possibilità è di svilupparsi in altezza, predisponendo soluzioni che si sviluppino a tutta superficie e verticalità, oppure uno sviluppo in larghezza, mantenendo mobili bassi e contenitori, per lo più cassettonati.

Questa scelta dipende in particolare dallo spazio a disposizione: un ambiente di dimensioni ridotte prediligerà mobili con sviluppo verticale mentre spazi di grandi dimensioni, potranno accogliere arredi orizzontali di notevole ingombro superficiale di calpestio.

Strutture dalle forme cubiche compatte e monolitiche, chiuse all’esterno, prendono sempre più piede, creando soluzioni visive dall’aspetto articolato e raffinato.

Elementi aperti, cubici che mostrano il loro interno, possono essere accostati ai precedenti con un piacevole contrasto di pieni e vuoti, malto gradevole all’occhio.

In foto:sistema Lounge, il programma giorno Armobil eclettico ed emozionale


  • i tavolini di molteni Sono piccoli, ma costituiscono un dettaglio d’arredo in grado di personalizzare l’ambiente nella zona living. Da collocare a centro stanza, davanti ai divani, o a lato della seduta, i tavolini vanno s...
  • Console-Riflessi La console nasce come mobile tipicamente pensato per l’ingresso e all’origine è una mensola con funzione decorativa, da appendere al muro. Oggi, invece, la console è un utilissimo pezzo d’arredo che t...
  • Parete attrezzata per soggiorno L'Origine Oggi le pareti attrezzate ad hoc per il soggiorno sono costruite con da materiali resistenti e finiture anche di pregio, ma sono soprattutto votate alla funzionalità. Questo elemento di arredo è ben r...
  • mobili componibili Assolvono all’importante funzione di contenere e oggi devono fare i conti con la tecnologia, diventata elemento imprescindibile dell’habitat contemporaneo. I sistemi componibili sono la soluzione idea...

MCD Noon 0N6743BO Mobile Ingresso con Specchio - Bianco Lucido

Prezzo: in offerta su Amazon a: 83,56€
(Risparmi 157,44€)


Mobili per soggiorno: Materiali, colori e finiture

mobile soggiorno I materiali utilizzati per le strutture dei mobili da soggiorno generalmente sono costituiti da aggregati di legni poco nobili, rivestiti poi da impiallacciature e laccature. I rivestimenti determinano la qualità del mobile finale, la sua durata nel tempo, e la resistenza alle abrasioni, ai tagli, alle sollecitazioni che avverranno.

Nel caso d’impiallacciature avremo riproduzioni di finiture lignee, in vero materiale legnoso oppure riproduzioni in materiale plastico stampato. Per le laccature avremo finiture lucide o opache.

Inserti metallici come acciaio cromato o alluminio satinato, dalle linee semplici e pulite, possono essere posti nelle maniglie e nei sistemi di chiusura degli elementi di arredo dallo stile più moderno e minimalista.

In foto: sistema modulare componibile da giorno Liber-O di Ronda Design