Tavolo rotondo

Tavolo rotondo moderno

Il tavolo rotondo è un'arredo molto funzionale che può essere sfruttato in tanti modi diversi. In particolare è molto apprezzato per ospitare pranzi e cene perché la sua forma favorisce la convivialità e l'interazione tra gli invitati. In base al materiale e al design adottati l'arredo può essere adottato in uno stile oppure in un altro senza creare spiacevoli effetti contrasto. Ad esempio un tavolo moderno si caratterizza per l'uso di materiali innovativi oppure lavorati con tecniche all'avanguardia. I modelli più amati sono in vetro, plexiglas, alluminio o legno laccato bianco; in alcuni casi si abbinano due materiali diversi, come l'acciaio e il vetro, il legno e il cristallo oppure l'alluminio e il plexiglas. In ogni caso il mobile diventa il punto focale della stanza e dona bellezza e valore aggiunto al contesto grazie al design sobrio. In questo modo si ha la grande eleganza che solo l'estrema semplicità riesce a dare. In ambienti minimal si preferisce un tavolo bianco, mentre in contesti giovanili sono usati colori vivaci. On foto: Tavolo Kristalia
Tavolo rotondo moderno

Tavolo da pranzo Tavolo da cucina rotondo Coavas Tavolo da conferenza moderno

Prezzo: in offerta su Amazon a: 87,99€
(Risparmi 35,3€)


Tavolo rotondo vetro

Tavolo rotondo vetro Il tavolo rotondo in vetro dona alla stanza una notevole bellezza e un tocco di elegante raffinatezza grazie al gioco di riflessi luminosi che creano le superfici trasparenti. Questo arredo può essere collocato in ogni contesto, sia interno che esterno, proprio per il fatto di essere una vera e propria opera di design. Il piano d'appoggio unisce perfettamente funzionalità e bellezza e si può adattare a qualunque gusto personale e stile a seconda delle tecniche di lavorazione. Ad esempio in uno studio classico con mobili in legno scuro un tavolo in vetro costituisce un dettaglio di classe. In questo modo si rompe la monotonia cromatica e si inserisce un complemento che riesce ad attirare immediatamente l'attenzione di chi entra nella stanza. Invece nella sala da pranzo questo tipo di tavolo permette di creare una mise en place di grande impatto estetico grazie all’eleganza senza tempo del vetro. In alternativa è possibile inserire l'elemento anche negli spazi outdoor, così da avere a disposizione un comodo angolo relax e conversazione in giardino. Basta posizionarlo sotto un gazebo e abbinarlo a poltroncine in rattan. In foto: Tavolo Calligaris


  • tavolo rotondo I tavoli rotondi risultano semplici da sistemare se in casa avete a disposizione spazi irregolari, oppure se lo collocherete in posizioni d'angolo. Si adatta dunque alla perfezione a stanze dalla form...
  • thonet tavolo 1130 Chi per la casa predilige lo stile rustico molto spesso ha arredi di legno massello, mobili di qualità che portano in casa un soffio di natura, di arte, di artigianalità e di sapienza del passato.Po...
  • i tavolini di molteni Sono piccoli, ma costituiscono un dettaglio d’arredo in grado di personalizzare l’ambiente nella zona living. Da collocare a centro stanza, davanti ai divani, o a lato della seduta, i tavolini vanno s...

Relaxdays Arvid Tavolo da Pranzo Rotondo, Legno, Bianco, 120 x 120 x 75 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 165,9€


Tavolo rotondo legno

Tavolo rotondo legno Il legno è la soluzione più diffusa per i tavoli perché si tratta di un materiale declinabile in tanti stili d'arredo diversi in base alle tecniche lavorative usate. Un tavolo rotondo in legno laccato con finitura opaca oppure lucida è l'ideale in un ambiente moderno, mentre in stanze country o classiche le superfici vengono lasciate al naturale con venature in vista. Invece lo stile shabby chic si basa sull'uso di legno decapato, spesso verniciato in bianco e nelle sue nuance (panna, avorio e crema), grigio tortora e tinte pastello. Inoltre si ha a disposizione un'ampia gamma di scelta per quanto riguarda le essenze: quelle più usate sono il rovere, il pino, l'olmo e l'abete perché uniscono funzionalità, convenienza economica e bellezza estetica. Per soluzioni di pregio in stanze classiche sono molto apprezzati il ciliegio, il mogano e il noce, legni dalle splendide venature. Negli spazi outdoor si inseriscono tavoli rotondi in legno trattati per resistere all'azione degli agenti atmosferici oppure in essenze tropicali naturalmente resistenti all'umidità. Tra questi si ricordano il teak e il wengè. In foto: Tavolo Cattelan Italia


Tavolo rotondo plexiglas

Tavolo rotondo plexiglas Il plexiglas è un materiale moderno, molto simile al vetro ma dotato di una maggiore resistenza e disponibile nella versione trasparente oppure in diversi colori. Proprio per la sua grande robustezza può essere usato per creare arredi per l'uso quotidiano, come un tavolo da pranzo o un piano d'appoggio da posizionare in salotto. Un tavolo rotondo in plexiglas è la soluzione più diffusa perché le sue dimensioni contenute lo rendono un vero complemento salvaspazio, così da poter sfruttare meglio la metratura della stanza. In base al risultato che si vuole ottenere si può puntare su arredi trasparenti oppure variamente colorati. Nel primo caso le superfici creano piacevoli giochi di riflessi che abbelliscono la stanza e la rendono più luminosa, piacevole e accogliente. Un tavolo colorato, invece, è ideale in contesti giovanili, vivaci e allegri: per questo motivo spesso si punta su cromie intense come il rosso e il blu. Di conseguenza l'arredo diventa il centro focale della stanza. In genere un tavolino rotondo in plexiglas presenta un design minimal e multifunzionale, quindi si può collocare in ogni ambiente per definirlo con carattere e stile. In foto: tavolo Living Divani


Tavolo rotondo allungabile

Tavolo rotondo allungabile Per poter sfruttare meglio lo spazio e avere un arredo modificabile in base alle proprie esigenze molto spesso si opta per un tavolo rotondo allungabile. Questa soluzione consente di estendere il piano d'appoggio del complemento per aggiungere due o più posti a tavola durante un pranzo oppure una cena con amici e parenti. Si tratta di un arredo molto pratico e funzionale, che si trova spesso nelle case di ridotte dimensioni oppure negli spazi outdoor. Infatti durante i momenti quotidiani il tavolo presenta un formato compatto che non crea ingombri, ma può accogliere anche 6 o più ospiti. Basta tirare le estremità del piano in senso opposto per far apparire il meccanismo interno di estensione e l'elemento centrale aggiuntivo. In base allo stile d'arredo il materiale e le finiture del tavolo allungabile cambiano notevolmente: le soluzioni più diffuse sono la resina, il legno, il vetro e l'acciaio. In un ambiente shabby chic è preferibile il legno decapato bianco, mentre quello chiaro grezzo è perfetto in una cucina country. In un living industrial, invece, si adotta un modello in acciaio scuro. In foto: Tavolo Calligaris


Tavolo rotondo prezzi

Tavolo rotondo prezzi In commercio si trovano tanti modelli diversi di tavolo rotondo i cui prezzi coprono un ampio range di soluzioni in base al materiale usato, alle rifiniture superficiali e al design. Gli elementi in vetro possono partire da 80 euro circa se sono molto semplici e se abbinano il piano trasparente a una struttura minimal in legno. Invece si superano i 200 euro per i complementi con piano d'appoggio in vetro trasparente e struttura in metallo cromato, mentre i tavoli di design vanno dai 350 euro a oltre 800 euro. Per quanto riguarda i modelli allungabili i costi sono di circa 300 euro per quelli in legno e di 400 euro se si utilizza la resina come materiale. Inoltre è necessario valutare con cura la finitura e l'essenza usata: infatti il pino, il rovere e l'abete sono facili da reperire e molto convenienti, mentre il noce è davvero pregiato. Al tempo stesso in commercio si trovano tavoli in legno in MDF e laminato, materiali che imitano perfettamente il legno ma sono molto più economici. Invece il legno massello viene ricavato dal cuore dell'albero e quindi presenta costi più consistenti. In foto: Tavolo Cattelan Italia