Sedie

Come scegliere gli sgabelli per la cucina

Gli sgabelli diventano indispensabili nel caso delle cucine con isola o penisola utilizzate anche come bancone snack. Ma quali sono i più adatti? La guida completa.

di Redazione

17 gennaio 2021

Sgabello Aida by Calligaris

Qual è l’altezza giusta per gli sgabelli da cucina

Chi sceglie una cucina con isola o una composizione con penisola e intende utilizzare i relativi ripiani come banconi snack, lo sa bene: occorrono anche gli sgabelli, le sedie non vanno bene. Ma come trovare quelli giusti? Il primo parametro da prendere in considerazione è l’altezza; se insufficiente, il comfort diventa un’utopia. Ma anche uno sgabello troppo alto risulta tutt’altro che pratico e comodo.

Bisogna misurare con precisione l’altezza del piano, perché fra quest’ultimo e la seduta dello sgabello è necessaria una differenza di 30-35 cm, affinché sia possibile sistemare le gambe senza disagi di sorta. L’altezza standard degli sgabelli cucina è pari mediamente a 62 cm, però non mancano le eccezioni per le isole e penisole che a loro volta superino le dimensioni più comuni.

In ogni caso, il consiglio è quello di optare per sedute regolabili e vale soprattutto nell’eventualità in cui vengano utilizzate da più persone. Ognuno, così, può individuare l’altezza più adatta al caso proprio.

Naviga per:

Potrebbe interessarti anche