Nuovi materiali nelle cucine moderne

vedi anche: Cucine Moderne

Legno e cemento in cucina

Si è appena conclusa Eurocucina, biennale che porta sotto i riflettori le ultime novità proposte dalle aziende per rendere più bello e funzionale l’ambiente della casa che è divenuto il fulcro della vita domestica.

Quest’anno il leitmotiv delle numerose proposte per le cucine moderne è la voglia di naturalezza, a partire dai materiali utilizzati per le superfici. Non più piani extralucidi, non più solo vetro o Corian, ma piuttosto le scelte dei produttori di cucine cadono su nuovi materiali o proposte classiche rivisitate in versione attualissima.

Così fa il suo ingresso, nelle cucine moderne, il cemento, accanto a resine con effetto pietra, molto resistenti, ma che offrono texture soft touch. Oppure ritorna, più che mai attuale, il legno, non più nelle essenze o finiture del ciliegio e del noce, ma piuttosto proposto nel rovere o tabacco.

cucina in legno

Detersivo Lucidante per Granito per Uso Quotidiano - Mette in Risalto la Lucentezza e non Lascia Tracce - Per Piani Cucina, Marmo, Pietra, Bagno, Cucina, Isole e altro ancora. 523 ml Trinova

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,95€
(Risparmi 16,02€)


Nuove essenze in cucina

arrex cucina Essenza Arrex applica una particolare lavorazione a mano della superficie in castagno nella sua nuova cucina Essenza, che esalta le caratteristiche delle venature e dei nodi del legno. Così gli apparenti difetti del materiale si trasformano in pregi che donano alla superficie piacevolezza estetica e al tatto. La cucina moderna Essenza propone ambienti accoglienti e funzionali, con spaziosi piani da lavoro. La voglia di natura entra in cucina con la grande e pratica isola centrale, dotata di una base in roccia nel color agata, di piano in quarzo nero e di bancone in legno invecchiato. L’accostamento di questi materiali consente di personalizzare l’ambiente cucina con inedite proposte living.

Basi larghe e pensili stretti sono il carattere distintivo delle cucine di Team 7, che nel modello Linee coniuga natura, funzionalità e design, per ottenere una cucina moderna e urbana. I materiali scelti e abbinati sono nobili legni naturali, vetro, acciaio inox e agglomerato di quarzo; il risultato ottenuto quello di un ambiente spazioso, grazie all’andamento orizzontale del legno, ed estremamente elegante.


  • cucina scavolini King&Miranda Design firmano l’esclusivo progetto Scenery di Scavolini: nasce la cucina palcoscenico. “Dall’inizio di questo progetto abbiamo identificato due obiettivi principali: la creazione di nuov...
  • cucina moderna Prima di pensare al modello della cucina che arrederà la nostra casa, ci sono diverse cose da sapere. Grande attenzione va riposta alla collocazione degli scarichi del lavello, della presenza della ca...
  • cucina diotti soggiorno Le stanze da letto inglobano cabine armadio, le lavanderie accolgono piccole palestre e le zone giorno diventano ambienti in cui trascorrere il tempo a disposizione e in contemporanea coking zone.L’...
  • cucina milly di stosa Nel nostro ambiente dedicato alla preparazione dei cibi, è fondamentale che ci sia un mobile cucina. Questo tipo di arredo è dotato di mobili contenitori, elettrodomestici e piani di lavoro. Le tipolo...

Klarstein Madonna Cappa Aspirante da cucina ad Isola in acciaio (90 cm, capacità di aspirazione pari a 500m³/h, illuminazione alogena attivabile, 3 x filtri antigrasso) - argento

Prezzo: in offerta su Amazon a: 359,99€


Nuovi materiali nelle cucine moderne: Una cucina materica

Arrital cucina Etherna Arrital mette a punto un programma che fa della matericità il motivo conduttore di un ambiente che valica i confini della cucina. La scelta del Gres porcellanato coinvolge così, a partire dalle ante di Etherna, anche pavimenti, pareti e arredo. Una forte personalità per soluzione di arredo completa

che studia il contenuto e l'ambiente che lo ospita. Pulizia formale, ergonomia, grandi prestazioni e facile fruizione per un che ricerca una naturale matericità.

Nelle nuove cucine modulari il design si adegua alle misure richieste da chi ne fruisce: i programmi sono compatti, studiati, sia nelle “taglie” maxi che in quelle mini, per garantire capienza, ordine, razionalità nell’organizzazione degli spazi di un ambiente, come quello della cucina, in cui si vivono rituali quotidiani non più solo legati alla preparazione del cibo.